Prevenzione antincendio, ecco le nuove regole da seguire per i condomìni.

La nuova normativa, stabilita dal Decreto Ministeriale del 25 gennaio 2019, prevede l’attuazione di specifici adempimenti da parte dell’amministratore di condomino con scadenza il prossimo maggio 2020, per edifici di altezza antincendio pari o superiore ai 12 metri e il prossimo maggio 2021, per gli edifici di altezza antincendio superiore a 54 metri.

PREVENZIONE ANTINCENDIO COSA CAMBIA DA MAGGIO 2020

Con la nuova normativa di prevenzione antincendio si va ad integrare quelle già preesistenti, tenendo conto dell’evoluzione sulla tipologia di edifici avvenuta negli anni.
Andranno quindi adottate le disposizioni antincendio e quelle che ne garantiscono l’esodo in caso di incendio in tutta sicurezza all’interno di edifici di altezza antincendio pari o superiore ai 12 metri.
Sono coinvolti sia gli edifici di nuova costruzione, sia quelli già esistenti, che dovranno adeguarsi entro tale data.

MISURE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI

Per prima cosa l’amministratore di condominio dovrà effettuare una valutazione del rischio incendio che metterà in luce le misure antincendio che dovranno essere adottate nell’edificio e mantenute nel tempo.

Bisognerà poi procedere con:

  • Programmazione del piano di emergenza e di evacuazione (tutti devono essere in grado di mettere in atto le procedure di emergenza obbligatorie, conoscere le vie di fuga e le modalità di comunicazione con i soccorsi).
  • Identificazione delle misure organizzative e gestionali (efficienza degli impianti di sicurezza e sua manutenzione).
  • Individuazione del livello di prestazione dell’immobile (in base all’altezza del fabbricato).
  • Specifiche di sicurezza.

Da maggio 2021 dovranno essere installati impianti di segnalazione manuale di allarme antincendio, per edifici di altezza antincendio superiore ai 54 metri, e sistemi di allarme vocale per scopi di emergenza all’interno di edifici con altezza antincendio superiore a 80 metri.

PROROGA SCADENZA DI MAGGIO 2020 PER EMERGENZA SANITARIA

A causa dell’emergenza sanitaria per Coronavirus in corso, si è in attesa di un eventuale rinvio della scadenza di maggio 2020 per l’adempimento degli obblighi in materia di prevenzione antincendio.
Si ricorda però che l’adeguamento alla normativa è un obbligo di Legge. In caso di inosservanza dovrà risponderne sia l’amministratore che il condominio stesso.
Studio Oldani è a disposizione per ulteriori chiarimenti sul tema.

Studio Oldani
Via Giosuè Carducci, 8
20013 Magenta MI
Telefono: 02 9784614

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi